Corporate

Il Consiglio di sorveglianza del Gruppo La Française ha nominato Patrick Rivière

14/05/2020

Presidente del Comitato Esecutivo e rinnovato il senior-management

Nella riunione dell’11 maggio 2020, il Consiglio di sorveglianza del Gruppo La Française ha nominato Patrick Rivière presidente del Comitato Esecutivo del Gruppo in sostituzione di Xavier Lépine. Dopo 20 anni, Xavier Lépine ha deciso di lasciare il Gruppo per dedicarsi a progetti personali, a seguito di un processo di consultazione interna iniziato diversi mesi fa e in accordo con il management della controllante Crédit Mutuel Nord Europe.

Il Consiglio di sorveglianza ha adottato anche una nuova struttura di management con la nomina di due nuovi membri nel Comitato Esecutivo stesso. Marc Bertrand e Philippe Lecomte si uniscono a Pascale Auclair nel Comitato ora presieduto da Patrick Rivière. 

Patrick Rivière, che sino ad ora ha ricoperto la posizione di CEO, ha pertanto creato  un nuovo team di management forte e più determinato che mai ad assicurare successo per il Gruppo.

  • Pascale Auclair, nel Comitatosin dal maggio del 2018, conserva l’incarico di Corporate Secretary del Gruppo ed  diviene anche responsabile  di  Research and Sustainable Investing . Pascale continuerà a anche rivestire il ruolo di portavoce del Gruppo sui temi regolamentari e rappresenterà il Gruppo negli  ambiti associativi del settore .
  • Con oltre vent’anni di esperienza nel Gruppo, Marc Bertrand sarà a capo di tutte le attività connesse al real estate, compresa la innovation platform, che opera in stretta sinergia conil comparto immobiliare  e ne raggruppa tutte le nuove attività, identificate come cruciali per il futuro. Inoltre rappresenterà La Française in tutti negli ambiti associativi del settore  immobiliare.
  • Entrato nel Gruppo nel 2012 con l’incarico di svilupparne la crescita internazionale,  Philippe Lecomte assumerà ora la responsabilità di espandere il Gruppo sia in Francia che all’estero, mantenendo i propri incarichi connessi alla piattaforma di distribuzione internazionale. Inoltre sarà incaricato delle sinergie con le società controllate. Sarà a capo dell’intera gamma prodotti del Gruppo, così come della comunicazione esterna. 


Le nomine hanno efficacia a partire dall’11 maggio 2020.

Questa riorganizzazione segue un anno di forte crescita come il 2019, che ha visto afflussi per €5,6 mld. Essa aiuterà il Gruppo a sviluppare il proprio modello multi-boutique   strutturato intorno alle  business line core – l’immobiliare e le attività di gestione mobiliare  – e a una piattaforma di distribuzione internazionale.

Nonostante le gravi turbolenze dovute alla crisi sanitaria, il Gruppo La Française intende perseguire i suoi programmi ambiziosi di sviluppo per il 2020. Tutto il management e i team sales del Gruppo continueranno a offrire tanto ai clienti quanto ai partner il medesimo servizio di altissima qualità.


Eric Charpentier, CEO di CMNE, ha dichiarato: “Vorrei ringraziare Xavier Lépine per la preziosa cooperazione di tutti questi anni, per il suo notevole apporto all’espansione del Gruppo e per l’entusiasmo che ha messo nello sviluppare questi progetti. Saluto con favore la nomina di Patrick Rivière e del nuovo management, che sarà in grado di rispondere al meglio agli attuali sviluppi e a di continuare con successo l’espansione del Gruppo La Française”.

Patrick Rivière ha dichiarato: “Ho lavorato duramente Con Xavier Lépine  per 12 anni per  rendere il Gruppo una fra le società leader in Europa, sulla base di un’expertise distintiva ad alto valore aggiunto. Il Gruppo volta pagina , entrando in una nuova era in un tempo di crisi che ci tocca tutti. Con questa nuova struttura di management  e il riallineamento delle attività del gruppo negli ultimi due anni, sono persuaso che le nostre competenze e la nostra esperienza nei settori del real estate, del credito, della gestione quantitativa con il modello Risk@Work e degli investimenti sostenibili, così come l’immancabile supporto dei nostri team, saranno più che mai indispensabili per soddisfare le necessità di clienti e partner. Questa è una sfida che Pascale, Marc, Philippe e io siamo pronti ad affrontare, in questo periodo senza precedenti.”

Marc Bertrand: laureato alla Business School EDHEC nel 1992, ha iniziato la propria carriera nel 1994 come financial controller nel dipartimento real estate di GAN Insurance. È entrato in UFG nel 1999 incaricato del controllo di gestione. Quindi ha assunto rapidamente ruoli sia funzionali che operativi, alternandosi tra CFO del Gruppo e Direttore finanziario del dipartimento real estate. Marc è a capo delle attività immobiliari del Gruppo La Française dal 2014, lavorando inizialmente in tandem e poi da solo. Negli ultimi mesi del 2019, il business immobiliare di La Française ammontava ad oltre €23 mld e contava circa 140 dipendenti.

Philippe Lecomte: con un diploma post-laurea conseguito nel 1991 all’Università di Scienze economiche di Caen, Philippe ha iniziato la propria carriera come Head of Institutional Clients all’epoca del lancio di Invesco in Europa. Dopo essere stato responsabile dello sviluppo di Invesco in Europa occidentale, è passato nel 2003 alla guida come General Manager di Schroders in Francia . Due anni dopo è stato nominato Head of Global Financial Institution a Londra ed è entrato nel Comitato Esecutivo di Schroders ’Europa. Nel 2012 è entrato nel Gruppo La Française, incaricato dello sviluppo commerciale.

Pascale Auclair: laureata all’IFSA business school di Lione, Pascale ha iniziato la propria carriera nel 1983 in Société Générale come gestore obbligazionario e quindi in BAFIP, Cheuvreux de Virieu. Nel 1992 è entrata in Groupama dove era Head of fixed income investment. Quindi, nel 1994, è stata coinvolta nella creazione di una controllata dedicata alla gestione degli asset del Gruppo e allo sviluppo delle attività per clienti esterni. Nel 1998, ha assunto l’incarico di responsabile per i team di gestione obbligazionaria e diversificata. Quindi, nel 1999, è stata nominata nel Consiglio di amministrazione di Groupama Asset Management come Head of Investment Management e quindi, quando la società si è fusa con il Gruppo UFG nel 2010, è stata nominata Head of Investment Management e Managing Director di LFP, un gestore di titoli all’interno del Gruppo UFG-LFP, divenuto più tardi il Gruppo La Française. Nel 2018 è stata nominata Corporate Secretary del Gruppo La Française.

Patrick Rivière: laureato all’IFSA business school, ha iniziato la propria carriera nel 1983 a Cholet Dupont prima di entrare in Fimagest nel 1985. A seguito dell’acquisizione di Fimagest da parte di Générale de Banque nel 1996, Patrick è stato nominato CEO di Générale de Banque Asset Management. A seguito dell’acquisizione di Générale de Banque da parte di Fortis, è diventato CEO di Fortis I.M. (1998-1999). Negli ultimi mesi del 1999 è entrato in Invesco, dove ha lavorato per nove anni come Chief Regional Officer per Invesco Continental Europe, e quindi presidente del Consiglio di amministrazione di Invesco AM SA e CEO di Invesco AM SA. Nel 2008 è entrato nel Gruppo La Française come Managing Director.

Les sites du groupe
I miei preferiti

I segnalibri vengono salvati mediante cookie: la loro eliminazione dal browser comporterà l'eliminazione delle preferenze.

La Française unisce la competenza de varie Società di Gestione presente nel mondo. Per ottenere le informazioni le più adeguate, il nostro sito presente la nostra offerta in funzione del vostro profilo et il vostro paese de residenza.
Indichi il Suo profilo
1
Paese
2
Lingua
3
Profilo
Il tuo Paese di residenza
La tua lingua
Il tuo tipo di profilo
<p class="new-disclaimer__legal-notice">Prima di consultare il sito, per la tua sicurezza e nel tuo interesse ti invitiamo a leggere attentamente le sezioni “<a href="it/informazioni-legali/" target="_blank">menzioni legali</a>” e “<a href="it/informazioni-normative/" target="_blank">informazioni normative</a>”, in cui vengono spiegate alcune restrizioni giuridiche e normative applicabili a tutti gli investitori privati o professionali secondo la normativa locale. Ho letto e accetto le modalità di utilizzo di questo sito dal momento che mi connetto come investitore non professionale o professionale. In conformità con la direttiva europea sui mercati degli strumenti finanziari (“MiFID”), ti invitiamo a precisare a quale categoria d'investitore appartieni:</p>
<p class="new-disclaimer__legal-notice">Prima di consultare il sito, per la tua sicurezza e nel tuo interesse ti invitiamo a leggere attentamente le sezioni “<a href="it/informazioni-legali/" target="_blank">menzioni legali</a>” e “<a href="it/informazioni-normative/" target="_blank">informazioni normative</a>”, in cui vengono spiegate alcune restrizioni giuridiche e normative applicabili a tutti gli investitori privati o professionali secondo la normativa locale. Ho letto e accetto le modalità di utilizzo di questo sito dal momento che mi connetto come investitore non professionale o professionale. In conformità con la direttiva europea sui mercati degli strumenti finanziari (“MiFID”), ti invitiamo a precisare a quale categoria d'investitore appartieni:</p>